• condividendopoesia

SPAZI AVULSI

Aggiornamento: ago 15


di Benedetto Ghielmi


In questi corridoi incrociai la speranza porte trasudanti di libertà cielo trapanante mura che narrano le storie di coloro che hanno gettato contro le loro urla di dolore tracce di sofferenza rinate in colori variegati speranza ridondante

vivida

di un passato grigiastro finestre intrise di onde vibranti tangibile storia intarsiata di violenza presente ricco di sfumature colorate eco di voci pareti claustrofobiche dolore tramontato nuova alba di rinascita oggi e domani gioia riaccesa


perchè ha posseduto tutto questo?

Incredulo domando.




1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

E BASTA

CARNE E ANIMA

LACERAZIONE