• condividendopoesia

CIN CIN


di Alessandra Sorcinelli - 7a giornata






Mezzo pieno mezzo vuoto

vetro opaco di nostalgia

verso ancora il mio dolore:

che trabocca dalla brocca.


In alto i calici

brinda la vita

fugge il tempo

ma tu no.


Ti ripongo ancora

in fila con gli altri

il servizio buono

nella vetrina.


E quanti brindisi farai ancora

finché in frantumi

come il mio cuore

finirai nella spazzatura.


Ah no, vero la differenziata:

cocci incollati

crepe di speranza.








6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

AVA

OCCHI

CREDO