• condividendopoesia

CREDO


di Elena Giana - 8a giornata





Credo nell'amore che toglie il respiro

Credo nelle farfalle nello stomaco, negli occhi lucidi

Credo nelle lacrime, nelle notti insonni, nel dolore sordo in fondo che resta

Credo alla fitta che ti arriva al cuore quando prendi respiro

Credo che si rinasca sempre dalla proprie ceneri come l'Araba Fenice

Credo che la cicatrice rimanga per sempre

Credo che si possa voler riposare un po'

Ma credo che non si possa spegnere il cuore

Credo non si possa morire.











10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IN UNA MORSA

SENZA TITOLO

IO MI VERGOGNO