• condividendopoesia

FRAGILITA'

Aggiornamento: 28 mag


di Orietta Degiorgi - 8a giornata



Oggi un fiore è affogato

tradito dal sole di giugno

in un bagno di umiltà

ha abbassato la corolla

lasciandosi baciare

dal coperchio metallico

senza desideri da esaudire

senza fiducia nella fortuna

Nato per essere pestato,

colpito

senza colpe, duro per natura.

Un incontro d'amore e morte

nel letto frigido che profuma

mentre Eros, di rosa vestito

seduce per l'ultima volta

Thanatos lo accoglie delicato

La pioggia ha benedetto

l'acciaio.







233 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IN UNA MORSA

SENZA TITOLO

IO MI VERGOGNO