• condividendopoesia

LA SILLOGE DEL MESE

Aggiornamento: 26 feb




di Benedetto Ghielmi






"Libertà in poesia" a cura di Condividendo Poesia - Edizioni2000diciassette: Cari lettori, per questo mese vorrei portare alla vostra attenzione la prima antologia di Condividendo Poesia sulla libertà. Proprio per questa particolare tematica il titolo scelto è stato:" Poesia in libertà". Questa specifica tematica è stata scelta dagli stessi membri della community poetica. Questo valore fondamentale rimane impresso come elemento fondante nella vita di ognuno di noi. In questa antologia è celebrata, da ogni singola poetessa e poeta, la libertà, la brezza brillante e il respiro che essa porta nella vita di ogni individuo. Diversi stili, diverse percezioni di concepire la poesia che accomuna tutti per un unico intento ossia quello di celebrare e sottolineare, ancora una volta, questo incommensurabile valore: eterno ed universale per ogni individuo che abiti questa pianeta. Non è un caso, forse, se una persona commette un reato non gli venga imposta un'ingentissima multa in denaro ma gli venga revocato il bene più prezioso: la libertà. Un essere umano senza poter gustare appieno quest'aria nei polmoni non è pienamente sé stesso nell'eccezione propria di essere degno di umanità.


Tuttavia, la mancanza di questa caratteristica peculiare dell'uomo non si avverte solamente nelle carceri ma, purtroppo, ancora nel 2021 ci sono tantissime situazioni nel mondo in cui vi è una palese mancanza di libertà. Difendere la libertà dell'altro per difendere la mia. Oltre a questo 'diamante' è bene prendersi cura di tutte le varie declinazioni e coniugazioni della libertà e delle varie tipologie della stessa: libertà di stampa, libertà di opinione, libertà religiosa, libertà di poter scegliere la persona con cui creare una storia d'amore. Ma quindi, che cosa è la libertà? Qualcuno diceva la possibilità di scegliere il bene, qualcun altro fare e pensare quello che si vuole e altri ancora affermano che sia la possibilità di essere profondamente sé stessi. La domanda è un quesito continuo e costante nelle nostre esistenze. Sicuramente, come già affermato, un qualcosa di molto prezioso da difendere, preservare, coltivare.

Il collegamento alla poesia è sostanzialmente obbligato: la poesia è libertà. Nei vari componimenti degli autori si possono toccare con mano le varie declinazioni e stili poetici. Molto differenti tra loro ma ognuno significativo e degno di sacro rispetto poiché quando ci si accosta ad una poesia ci si avvicina alla vita di un'altra persona e, quindi, degna di rispetto in quanto essere umano...accumunati dalla stessa umanità. W la poesia, w la libertà!



-BIOGRAFIA:


Il gruppo di "CONDIVIDENDO POESIA" è nato il 14 aprile 2020 spinti dall'esigenza di condividere Bellezza, di vivere condividendo la poesia: attraverso di essa tanti di noi si sono letteralmente salvati. In questa community è anteposta ad ogni cosa LA PERSONA portatrice di Bellezza e di un'umanità che, molte volte, cerca un luogo per essere accolta, per poter fiorire. In seconda battuta LE PAROLE, mattoni della comunicazione e della poesia, nostra passione perchè appassionati dell'umanità e quanto essa custodisce.

L'invito di "CONDIVIDENDO POESIA" è di tralasciare qualsiasi "ego-poetico", sentiero impervio che porta difficilmente ad assaporare la Bellezza della poesia e a mettersi in ascolto dell'altro.



-PER L'ACQUISTO della SILLOGE: https://www.amazon.it/Libert%C3%A0-in-poesia/dp/8831243446




42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti