• condividendopoesia

PUNTO E ALTROVE


di Elena Giana - 7a giornata





Punto e altrove

Perché la vita mi ha insegnato che in certi posti non ha senso restare

Perché non puoi inseguire chi non si vuole fermare

L'altrove è negli occhi di milioni persone

L'altrove è in miliardi di parole

Come quando prendi respiro e hai paura di sentire dolore

Sorridi ma quel dolore era un posto sicuro

Lontani a distanza di sicurezza

Bisogna rischiare

Sorrido per la magia che avremmo potuto creare

Per il caos che avremmo potuto sprigionare.









14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IN UNA MORSA

SENZA TITOLO

IO MI VERGOGNO