• condividendopoesia

TEMPO SCADUTO


di Orietta Degiorgi - 7a giornata





“Sei bella come una rosa”

disse la donna in nero

sotto l’usura degli anni

alla bambina bianca.

L’ acqua fra le mani

una vita liquefatta

dai falò di amori persi

figli partiti

e canali desertici

sul viso geografia di assenze.

Manca chi manca

Manca chi guarda

Manca la pelle a contatto

Manca il tonico sguardo.

Irriverente l’abbandono

della giovinezza

Quando fu chiamata bella?

Lei non lo ricorda più.







105 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

AVA

OCCHI

CREDO